Articoli in primo piano

Quattro anni di BCE impegnata a fare “tutto il necessario”

Riavvolgiamo il nastro indietro fino al 26 luglio 2012. I costi di prestito per i Paesi europei “periferici” erano sgradevolmente alti. Irlanda, Portogallo e Grecia stavano chiedendo un salvataggio, mentre il sistema bancario spagnolo era pericolosamente vicino al collasso. Non si parlava di quando uno Stato membro dell’UE sarebbe uscito dal blocco della moneta unica, ma di quale. Ed ecco che s…

Leggi l'articolo

Articoli in primo piano

Quali obbligazioni societarie sta comprando la BCE?

Avendo recentemente discusso in questo blog dell’universo potenzialmente idoneo per il Programma di Acquisto di Obbligazioni Societarie (noto anche come Corporate Sector Purchase Programme o CSPP), eravamo naturalmente curiosi di scoprire quali obbligazioni societarie stia acquistando la Banca centrale europea (Bce). Lunedì, la Bce ha finalmente pubblicato l’attesissima lista di queste partecip…

Leggi l'articolo

Le opinioni di Richard Woolnough sull’economia e sui mercati obbligazionari statunitensi. Video

Nella seconda parte del video del nostro recente viaggio di ricerca a New York, Richard Woolnough di M&G discute tre ulteriori argomenti. In primo luogo, il mercato del lavoro statunitense gode di buona salute e le pressioni inflazionistiche stanno crescendo. La Federal Reserve è attualmente in stato di attesa per via di eventi esterni, ma forse non per molto ancora. In secondo luogo, anche se …

Leggi l'articolo
brazil-perp1

Rating sbilanciati nel mercato delle obbligazioni perpetue brasiliano

Nei mercati sviluppati, le obbligazioni perpetue sono in larga maggioranza contrattualmente subordinate, nel senso che nella relativa documentazione è specificato che si collocano a un livello gerarchico inferiore rispetto a qualsiasi titolo di debito senior garantito o non garantito; di conseguenza, tendono ad avere un merito di credito più basso dei titoli senior nella medesima struttura di c…

Leggi l'articolo

Quali sono le caratteristiche di chi ha buone capacità di previsione? Superforecasting – recensione di un libro

Ho passato buona parte del weekend immerso nella lettura di un gran libro: Superforecasting: Arte e Scienza della Previsione. In questo libro, Philip Tetlock e Dan Gardner descrivono gli esperimenti condotti dal primo nell’utilizzare la saggezza delle folle al fine di prevedere la direzione degli eventi geopolitici ed economici. Tetlock, un rinomato scienziato sociale, e il suo gruppo globale d…

Leggi l'articolo
Pubblicato nella categoria Altro*
Brexit-score-blog-IT

Brexit: Chi vince e chi perde nello spazio high yield in sterline

Si è scritto molto sull’impatto che il risultato referendario ha avuto sui gilt, la sterlina e i mercati azionari. Nei mercati obbligazionari high yield in sterline, abbiamo visto alcune rivalutazioni con il mercato in ribasso del 2% in termini di prezzo a partire dal voto. A mio avviso, si tratta di una reazione piuttosto blanda se si considera che il FTSE 250 ha ceduto  circa il 10% nello ste…

Leggi l'articolo
rise-of-uk-inflation-IT

L’aumento post-Brexit delle aspettative di inflazione in Regno Unito

Prima del referendum britannico, avevo scritto che le obbligazioni indicizzate nel segmento anteriore della curva si presentavano come una buona strategia per affrontare l’incertezza del risultato, in virtù delle caratteristiche cruciali di copertura non binaria. Dal momento del risultato, i breakeven (che riflettono l’aspettativa di inflazione futura del mercato) si sono comportati esattamente…

Leggi l'articolo

Un video dal nostro viaggio di ricerca a NY con un’analisi del settore della salute USA

È da un po’ che non pubblichiamo video realizzati durante uno dei nostri viaggi di ricerca negli Stati Uniti. Io e Richard siamo stati a New York di recente per incontrare alcuni analisti ed esperti di strategia locali. Il tempismo di questo viaggio non avrebbe potuto essere più azzeccato: la Federal Reserve deve decidere se e come procedere con il ciclo di rialzo dei tassi e il rischio eventi …

Leggi l'articolo

La reazione del mercato obbligazionario alla Brexit

Il Regno Unito ha scelto di uscire dall’UE.  Stiamo osservando movimenti significativi degli asset a reddito fisso nelle prime ore di stamattina, dato che i mercati finanziari avevano scontato in larga misura un risultato “Bremain”, in linea con gli ultimi sondaggi di opinione e in particolare con il settore delle scommesse, che aveva indicato come nettamente favorito un esito pro-permanenza.  …

Leggi l'articolo

Cosa sto facendo per tutelarmi contro la Brexit… o il Bremain

Negli ultimi giorni e settimane, mentre l’ipotesi di un voto a favore dell’uscita dall’UE nel referendum si trasformava da possibilità remota in qualcosa di non così improbabile, gli operatori di mercato hanno passato sempre più tempo a chiedersi come posizionarsi, in attesa del risultato, rispetto al benchmark, ai fondi di pari gruppo o al proprio budget di rischio. I movimenti significativi c…

Leggi l'articolo