Il mercato obbligazionario corporate della Cina – un video

Un paio di settimane fa mi sono recato a Hong Kong per poter conoscere più a fondo il mercato obbligazionario societario della Cina.  Si tratta di un mercato enorme e in crescita rapida,  di cui sono note le numerose problematiche, quali il forte peso del settore immobiliare, la mancanza di informazioni sugli emittenti (i rating sono solitamente assegnati da agenzie di rating interne) e, aspetto forse più preoccupante in assoluto, la subordinazione strutturale:  molti investitori in titoli di debito cinesi hanno scoperto, quando le cose cominciavano ad andare male, che strumenti che credevano occupare una posizione senior nella struttura di capitale della società cinese emittente erano in realtà subordinati alle sue azioni.  Gli investitori esteri in Cina hanno storicamente ottenuto valori di recupero molto bassi in caso di bancarotta.  Il breve video qui sotto mette in luce alcune di queste problematiche, oltre ad illustrare il sistema bancario ombra e le obbligazioni Dim Sum.

 

Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Discuti l'articolo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati (*)
M&G userà i dati personali raccolti esclusivamente per finalità amministrative. Potremmo divulgare le suddette informazioni ai nostri fornitori di servizi e alle autorità competenti. I vostri dati personali potrebbero essere archiviati al di fuori dell'Area economica europea (AEE). La riservatezza di tali dati sarà costantemente tutelata.