L’economia irlandese: un rapido aggiornamento video dai Bond Vigilantes

Lo scorso weekend abbiamo partecipato al meraviglioso Kilkenomics festival a Kilkenny, in Irlanda.  Mentre ci trovavamo lì (ed è una bellissima città), abbiamo filmato questo breve video.  La vittoria di Trump ha gettato un’ondata di mini-panico in Irlanda, non da meno perché, in comune con il Messico, ci sono numerosi irlandesi privi di documenti negli Stati Uniti, il cui futuro è divenuto incerto.  C’è inoltre il grosso problema dell’investimento diretto estero e della cosiddetta “inversione fiscale”.  L’afflusso di imprese statunitensi in Irlanda per trarre vantaggio dal suo tasso fiscale societario del 12,5% ha (artificialmente?) dato enorme impulso al PIL e pertanto ridotto notevolmente il suo rapporto debito/PIL.  Queste imprese torneranno negli Stati Uniti per via del programma di tagli fiscali di Trump?  Nel nostro video discuteremo anche il mercato immobiliare e l’impatto della Brexit.

Il seguente video è disponibile unicamente in inglese.

 

Il valore degli investimenti è destinato a oscillare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso dei prezzi dei Fondi, pertanto è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Sotto la categoria: Paesi crescita economica
Tagged:

Discuti l'articolo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati (*)
M&G userà i dati personali raccolti esclusivamente per finalità amministrative. Potremmo divulgare le suddette informazioni ai nostri fornitori di servizi e alle autorità competenti. I vostri dati personali potrebbero essere archiviati al di fuori dell'Area economica europea (AEE). La riservatezza di tali dati sarà costantemente tutelata.