Profilo dell'autore

Elena Moya

Bond Vigilantes Editore

Anni di esperienza sul mercato obbligazionario: 10

Settori di specializzazione: Macro, mercati emergenti

Interessi: Calcio, tapas di Londra, buone letture

Eroi: Janet Yellen, Don Chisciotte, Johan Cruyff

Panoramic Weekly: I mercati emergenti vincono le elezioni USA di metà mandato

Le obbligazioni e le valute dei mercati emergenti (EM) figurano tra i principali beneficiari delle elezioni tenutesi negli Stati Uniti il 6 novembre, che hanno restituito un Congresso diviso, con la maggioranza della Camera passata ai Democratici e il Senato ancora controllato dai Repubblicani. Questa situazione potrebbe impedire al presidente Trump di mettere in campo ulteriori incentivi fisca…

Leggi l'articolo

Panoramic Weekly: Ottobre di passione

A ricordarci la vera natura dei mercati, sia le azioni che le obbligazioni a ottobre hanno patito il clima di timore per gli effetti che il rialzo dei tassi e le guerre commerciali potrebbero avere sulla crescita economica e la redditività societaria. Il mese scorso ha portato alla luce un rallentamento, soprattutto in Europa e in Asia: nell’Eurozona la crescita del PIL ha deluso le aspettative…

Leggi l'articolo

Panoramic Weekly: Spuntano i Vigilantes dei prestiti mentre sale l’incertezza

Per i mercati dei titoli corporate e dei Paesi emergenti, delle valute e delle commodity – praticamente tutti, tranne quelli dei beni rifugio tradizionali – Halloween è arrivata in anticipo, sull’onda delle crescenti preoccupazioni per gli utili delle società statunitensi e i dati deludenti sugli indici PMI europei e la crescita cinese. Addirittura il 75% delle 100 asset class obbligazionarie m…

Leggi l'articolo

Panoramic Weekly: Sono i mercati a esagerare, non la Fed

Negli ultimi cinque giorni di contrattazioni, i mercati finanziari mondiali avevano dato l’impressione di essere rinsaviti, recuperando la tipica correlazione negativa che si vede di solito fra azioni e obbligazioni: preoccupati per l’effetto dei tassi in ascesa sui profitti societari, gli investitori sono corsi ad acquistare titoli governativi, tradizionalmente più sicuri, facendo scivolare ve…

Leggi l'articolo

Fed contro Trump – un racconto da NY

Come in ogni ottobre che si rispetti, sia i mercati azionari che quelli obbligazionari sono sprofondati di recente. Il presidente Trump non ha perso tempo ad affermare che la Federal Reserve (Fed) sta aumentando i tassi troppo rapidamente penalizzando la crescita. Altrettanto pronta la risposta dell’FMI: i rialzi della Fed sono legittimi. Chi ha ragione?

Si noti che il video è in inglese.

 

Guarda il video

Panoramic Weekly: Le obbligazioni tirano il fiato

La correzione scattata sulle obbligazioni la settimana scorsa, con la pubblicazione di dati robusti negli Stati Uniti, è proseguita negli ultimi cinque giorni di contrattazioni, anche se il rapporto sull’occupazione di venerdì ha deluso le aspettative e un’ulteriore serie di dati ed eventi globali non ha fatto altro che confermare il peggioramento della situazione: il Fondo monetario internazio…

Leggi l'articolo

Panoramic Weekly: Sell-off dei mercati

I mercati obbligazionari globali hanno reagito rapidamente alla pubblicazione di mercoledì dei dati dei servizi USA, che hanno segnato il risultato migliore in 21 anni: I rendimenti a 10 anni negli Stati Uniti sono saliti al 3,11%, il livello più alto dal 2011, mentre il dollaro ha invertito la tendenza negativa di settembre per recuperare il livello di agosto. I rendimenti del Tesoro a 30 anni…

Leggi l'articolo

Panoramic Weekly – Il mondo a Stati Uniti e Cina: che mangino dazi

Mentre gli Stati Uniti e la Cina continuano a scambiarsi sfide e minacce, gli asset degli altri Paesi sono rimbalzati sulla speranza che le guerre commerciali creino opportunità per i soggetti estranei alla controversia. In effetti, come si vede in basso, le esportazioni asiatiche, africane ed europee verso la Cina stanno accelerando, mentre quelle dagli Stati Uniti crescono a un ritmo più lent…

Leggi l'articolo

Intervista all’autore – Adam Tooze: Riscrivere la crisi finanziaria globale

Dieci anni dopo lo scoppio della crisi finanziaria globale, è arrivato il momento di fermarsi e riflettere su un evento le cui conseguenze continuano a esercitare un impatto rilevante sui mercati finanziari e la vita quotidiana delle persone. Nel suo libro intitolato “Crashed: How a decade of financial crisis changed the world”, l’economista britannico Adam Tooze, professore alla Columbia Unive…

Guarda il video

Panoramic Weekly: Trump a parte

Negli ultimi cinque giorni di contrattazioni quasi tutte le asset class obbligazionarie a livello globale hanno guadagnato terreno, nonostante l’escalation dell’attuale guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina e l’introduzione di nuove tariffe doganali tra le due maggiori economie mondiali. La riduzione degli scambi commerciali, tuttavia, può apportare più danni che benefici all’economia statu…

Leggi l'articolo