Archivio tag:

inflazione

Serve un po’ di motivazione per la dieta dell’anno nuovo? Secondo l’indice delle torte di M&G, i dolci stanno diventando più costosi

Nel 2014 avevo scritto un post che conteneva buone notizie per gli amanti dei dolci: i prezzi delle soft commodity in calo indicavano che il costo delle torte fatte in casa stava diminuendo. Purtroppo (e in contrasto con i prezzi delle hard commodity, in particolare il petrolio che ha toccato di recente nuovi minimi post-crisi finanziaria globale), l’ultimo trimestre del 2015 ha visto un’invers…

Leggi l'articolo

I dati reali: la curva di Phillips è viva e vegeta

Una delle prime regole dell’economia è che il prezzo di mercato di equilibrio è generato dal livello relativo di domanda e offerta. Un’offerta limitata o una domanda eccessiva dovrebbe produrre un incremento di prezzo. Uno dei dubbi emersi nel mondo post-crisi finanziaria è perché i salari non siano aumentati, nonostante il declino della disoccupazione verso livelli storicamente bassi. Consider…

Leggi l'articolo
FMI/Banca mondiale: appunti sulle riunioni autunnali

Cosa c’entra il crollo recente dei prezzi petroliferi con l’inflazione dei prossimi tre decenni? E poi robot, beneficenza e Morrissey

Prima di tutto, grazie a Business Insider.  Ogni tanto arriviamo in ufficio e scopriamo che centinaia di nuovi follower hanno cominciato a seguirci su Twitter: questa settimana lo dobbiamo a BI che ci ha citati al secondo posto nella classifica di chi “cinguetta” di finanza.  E siamo in ottima compagnia in quella lista: vale la pena di seguire tutti e, a tale proposito, vorrei consigliare di se…

Leggi l'articolo

Inflazione in Regno Unito: ci sono elementi transitori e volatili che oscurano un miglioramento del quadro di inflazione di origine domestica?

Stamattina l’indice IPC nel Regno Unito ha rivelato un calo dallo 0,1% di luglio allo 0% di agosto (entrambi in termini anno su anno). Le tendenze deflazionistiche persistenti osservate nei trasporti (soprattutto a benzina) e nel settore alimentare (guerra dei prezzi tra supermercati), che insieme hanno limato uno 0,7% dall’indice IPC nel corso dell’ultimo anno, sono state spinte in alto verso …

Leggi l'articolo

Quale dovrebbe essere il rapporto tra i rendimenti delle obbligazioni indicizzate e quelli delle azioni?

Dovrebbe esserci un nesso tra i rendimenti azionari (rendimenti degli utili o dei dividendi) e quelli dei gilt indicizzati e altre obbligazioni indicizzate all’inflazione.  A priori, e aggiustati per il rischio, i rendimenti attesi dovrebbero essere simili su tutte le asset class.  Nel caso delle azioni e delle obbligazioni indicizzate, entrambe le asset class offrono esposizione a rendimenti &…

Leggi l'articolo

Sorprese sul fronte inflazione: quali fattori stanno determinando gli aumenti attuali degli indicatori basati sul mercato e sui sondaggi relativi alle aspettative inflazionistiche?

(blog originariamente postato su www.bruegel.org)

L’inflazione dei prezzi al consumo dell’Eurozona, sulla base dell’Indice Armonizzato dei Prezzi al Consumo in Europa (IAPC), continua a mancare l’obiettivo della BCE di “prossimo, ma inferiore al 2%”, attestandosi in marzo a -0,1%. Pur essendo ancora troppo presto per capire se il programma di allentamento quantitativo della BCE lanciato il 9 ma…

Leggi l'articolo

Crollo dei tassi di inflazione globali: guardate alla Cina

Da anni ci preoccupiamo di un eventuale brusco rallentamento dell’economia cinese e dei suoi effetti sui Paesi e sulle aziende che negli ultimi dieci anni hanno fatto affidamento sul vigore economico della Cina. Si tratta degli esportatori di materie prime, di alcuni Paesi emergenti e in particolare dei Paesi emergenti esportatori di materie prime (si veda ad esempio Se il modello economico cin…

Leggi l'articolo

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione – Primo trimestre 2015

I falchi della politica economica adorano i sondaggi sulle aspettative di inflazione. E lo stesso si può dire dei gestori di fondi obbligazionari, che vogliono tenere d’occhio l’inflazione per assicurarsi che i rendimenti generati dal reddito fisso non vengano erosi. Quando le aspettative di inflazione sono vicine all’obiettivo, tendiamo a definirle ben ancorate, affermando che i banchieri cent…

Leggi l'articolo

I prezzi del petrolio e dei beni di consumo in calo potrebbero non dare alla crescita l’impulso che molti si aspettano

Lo spettro della deflazione al momento turba il sonno dei banchieri centrali di tutto il mondo, anche se molti di noi si chiedono se i veri effetti dei prezzi in declino si stiano facendo sentire nell’economia reale e, soprattutto, nelle tasche dei consumatori.

Secondo i risultati del Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione condotto negli ultimi due anni, i consumatori europei spes…

Leggi l'articolo

Allentamento quantitativo prudente e tassi vicini allo zero

Da un po’ non parlavamo di allentamento quantitativo (QE), ma abbiamo ampiamente trattato l’argomento in passato (si vedano ad esempio i seguenti post ‘Sub Zero?‘, ‘QE – quite extraordinary‘ and ‘Quantitative easing – walking on custard‘). Ora sembrerebbe, almeno per il momento, che il QE sia divenuto parte della storia monetaria del Regno Unito, e più di recente, degli Stati Uniti. Tuttavia, a…

Leggi l'articolo